Domenica 28 Novembre 2021
   
Text Size

Trucco permanente per uno sguardo al top

trucco1

Il trucco semipermanente per gli occhi è una vera rivoluzione nell’ambito del make up che arriva direttamente dall’America. In Italia viene chiamato anche dermopigmentazione e sta letteralmente conquistando tutte le donne.

Questo trattamento viene eseguito con uno strumento specifico, il dermografo, studiato appositamente per lavorare sulle zone del volto. Grazie a tale dispositivo, infatti, si possono iniettare i pigmenti coloranti nel primo strato di pelle, il derma basale.

É importante sapere che la dermopigmentazione non è un tatuaggio tradizionale. Infatti questa tipologia di trucco andrà rinnovata con sedute periodiche perché i pigmenti, dopo un determinato periodo di tempo, vengono assorbiti naturalmente dalla pelle.

Trucco semipermanente infracigliare

I pigmenti utilizzati per questa tecnica di bellezza sono certificati e biocompatibili, per evitare eventuali intolleranze, che potrebbero insorgere con il trattamento.

Come spiega anche il sito TruccoPermanente.it la tecnica utilizzata nel make up semipermanente infracigliare riesce a creare l’illusione di ciglia più lunghe e folte.

Attraverso la dermopigmentazione l’estetista disegna una linea nella parte superiore e inferiore dell’occhio, in modo da definire il contorno degli occhi dando vita a un look perfetto che incornicia lo sguardo e dona profondità.

Il trucco semipermanente infracigliare garantisce a tutte le donne di essere sempre perfette e sistemate. Evitando, inoltre, tutti quei fastidiosi ritocchi giornalieri.

Perché fare il trucco permanente occhi?

I vantaggi della dermopigmentazione sono davvero molti, primo fra tutti è la durata che può variare da uno fino a tre anni.

La durata del trucco semipermanente varia anche da persona a persona, a seconda dell’età, del metabolismo e dell’attività fisica svolta. Possono andare ad incidere anche fattori esterni come ad esempio l’esposizione ai raggi UV, l’assunzione di farmaci e una cura del viso errata.

Per avere un buon risultato, inoltre, viene sempre consigliato di affidarsi alle mani di un'estetista esperta che usi prodotti di qualità.

Questo make up ha anche moltissimi altri vantaggi oltre la durata come:

  • Infoltimento delle ciglia
  • Può correggere l’effetto dell’occhio piangente o cadente
  • Dona profondità allo sguardo
  • Definisce il contorno dell’occhio
  • Risolve il problema delle sbavature delle matite per gli occhi
  • Trucco perfetto anche in estate, soprattutto dopo una nuotata in acqua


Quando si deve evitare?

Non tutto è sempre rose e fiori. Ma questo accade per ogni cosa, infatti, anche il trucco semipermanente ha i suoi punti deboli. Non possiamo definirli dei veri e propri svantaggi ma piuttosto controindicazioni al trattamento a cui bisogna stare attenti.

Primo accorgimento tra tutti sono le allergie ed eventuali intolleranze, per questo è sempre consigliato prima il parere del medico. Le persone che devono assolutamente evitare il trucco semipermanente sono i soggetti allergici ai metalli pesanti e al lattice.

Deve comunque evitare il trattamento chi soffre di diabete e chi assume farmaci vasodilatatori. Ci sono controindicazioni anche per chi ha problemi di cicatrizzazione per evitare la formazione di cheloidi.

Tutte le donne che sono in gravidanza o in allattamento devono assolutamente aspettare a fare il trucco semipermanente, ma anche chi sta affrontando un percorso di chemioterapia e/o radioterapia.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI