Martedì 25 Febbraio 2020
   
Text Size

Consulta Ambiente: il Codacons ne chiede la convocazione

codacons

Lo scorso 27 gennaio il vice presidente della Consulta per l’Ambiente del Comune di Santeramo in Colle, nonchè responsabile della sede locale del Codacons Avv. Ettore Cardinali, ha inviato a mezzo pec al Sindaco prof. Fabrizio Baldassarre e all’assessore all’Ambiente, nonchè vice Sindaco dott.ssa Maria Anna Labarile formale richiesta di convocazione straordinaria della Consulta.

"Alla missiva - spiega in una nota l'Associzione del Consumatori - ad oggi non è ancora pervenuto alcun riscontro. Il responsabile del Codacons Santeramo dopo l’ultima seduta, tenutasi in data il giorno 02.04.2019, (quasi un anno fa)ha sollecitato, insieme ad altri componenti il presidente sig. Digregorio Domenico, affinchè convocasse la Consulta ma senza ottenere alcun riscontro, se non il perdurare di un’inaccettabile situazione di inerzia e di stasi che crea grave danno alle attività istituzionali del Consesso".

Prosegue la nota: "La situazione di stallo, è stata peraltro già denunciata nel mese di luglio 2019 all’assessore all’Ambiente, dott.ssa Maria Anna Labarile, la quale non si è mai adoperata per risolvere la problematica. “E’ assurdo che un organismo come quello della Consulta per l’Ambiente, il quale svolge importantissime funzioni per la collettività in materia ambientale, sia inattivo da quasi un anno e che l’Amministrazione Comunale rimanga estraneo non intervenendo sul problema- spiega l’Avv. Ettore Cardinali vice presidente della Consulta per l’Ambiente”. Dello stesso parere è il dott. Antonio Laselva, componente della Consulta, che si associa alla dichiarazione dell’Avv. Cardinali .

Si chiede, pertanto, la convocazione in via straordinaria della Consulta".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI